La Classificazione Decimale Dewey (CDD)

La Biblioteca di interesse locale Lorenzo Lodi  adotta la classificazione Dewey. Le tabelle pubblicate sul nostro sito “Le cento divisioni” e “Le mille sezioni” sono state ricavate consultando Classificazione Decimale Dewey e Indice relativo ideata da Melvil Dewey Edizione 22, Edizione italiana a cura della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Roma, AIB, 2009.

La CDD fu originariamente ideata nel 1873 da Melvil Dewey (1851-1931) per ordinare i libri e il catalogo della biblioteca dell’Amherst College (Massachusetts) e pubblicata nel 1876 per un più largo impiego nella biblioteche pubbliche. Il termine Dewey, nella dizione corrente, deriva dal suo ideatore. Il termine decimale si riferisce alla notazione su base dieci. Questa classificazione si serve di numeri arabi, considerandoli numeri decimali: Classificazione Decimale Dewey.

La CDD è un sistema di classificazione di documenti su base disciplinare. Si articola in dieci classi principali (da 000 a 900) organizzate secondo le materie e i campi di studio, con suddivisioni interne  cento divisioni e mille sezioni. Ogni classe è ripartita in dieci divisioni e ogni divisione è ripartita in dieci sezioni. Le notazioni numeriche sono poste nella colonna di sinistra delle tavole seguite dall’intestazione che descrive il soggetto al quale si riferisce il numero. È noto e diffuso l’utilizzo della DDC come sistema di collocazione di libri a scaffale. È meno noto il suo utilizzo come catalogo classificato, della cui superiorità nei confronti del catalogo alfabetico Dewey era convinto, dedicandosi egli stesso ad una realizzazione concreta presso la New York State Library. È altresì importante ricordare che molte agenzie bibliografiche nazionali utilizzano la CDD come sistema di classificazione ufficiale. Dal 1958 la CDD è stata adottata anche nella Bibliografia Nazionale Italiana. Per informazioni dettagliate si rimanda al sito dell’AIB dell’Associazione Italiana Biblioteche : (ultimo accesso 20 aprile 2019).

Bibliografia
Giovanna Granata, Introduzione alla biblioteconomia, il Mulino, Bologna, 2009 : ISBN 978-88-15-13209-3
Marco Santoro, Lezioni di bibliografia, Editrice Bibliografica, Milano, 2012 : ISBN 978-88-7075-722-4
Paolo Tarantello, Storia delle biblioteche in Italia. Dall’Unità a oggi, il Mulino, Bologna, 2002 : ISBN 978-88-15-25113-8

Sitografia
Classificazione decimale Dewey. Sito ufficiale (EN)
Biblioteca Nazionale di Firenze. Classificazione Decimale Dewey
Enciclopedia Britannica. Classificazione Decimale Dewey (EN)
Testo completo del 1876 del progetto Gutemberg. A Classification and Subject Index for Cataloguing and Arranging the Books and Pamphlets of a Library (Dewey Decimal Classification) (EN)

I commenti sono chiusi.