G. Quintavalli. Da sbirro a investigatore

Lo studio affronta la trasformazione delle conoscenze tecnico-professionali e della cultura investigativa della Polizia sullo sfondo dell’affermazione dei principi del positivismo e della fiducia nella scienza a cavallo tra ‘800 e ‘900, consolidatasi durante la grande guerra. Esperienze e metodi che risulteranno fondamentali per la tenuta del fronte interno e per le strategie politico-militari.
Intervista l’autore Alberto Valentinetti.
Volume disponibile in biblio.

I commenti sono chiusi.