Lorenzo Lodi (1920-2008)

Lorenzo Lodi (Roma, 29 febbraio 1920 – Roma, 24 novembre 2008) è stato un docente e pittore italiano. Ha prestato servizio come sergente maggiore nel Regio Esercito durante la seconda guerra mondiale ricevendo diverse decorazioni tra cui una medaglia di bronzo al valor militare e il distintivo della Guerra di Liberazione.

Lorenzo Lodi nasce e vive la sua prima giovinezza a Roma, nella caratteristica zona di passeggiata di Ripetta, nel rione Campo Marzio, a ridosso del fiume Tevere.
Il 14 agosto 1937, a soli 17 anni, si arruolò volontario nel 51° Fanteria del Regio Esercito, con il grado di caporale. A pochi giorni dal congedo, nel 1939 viene trattenuto per l’inizio della seconda guerra mondiale e subito spedito in Albania.

Il 1º luglio 1956 contrae matrimonio con Maria Borrelli (1929–2003). Da questa unione nascono Marco (1957), Paolo (1960) e Luca (1963).

Nel 1961 comincia ad insegnare all’Istituto privato San Giuseppe Calasanzio di Roma. Otto anni dopo, nel 1969, ottiene il ruolo statale di professore di Disegno e Storia dell’arte, Grafica pubblicitaria ed Educazione artistica, che manterrà fino al pensionamento, avvenuto nel 1990.

Dal 1980 si è dedicato alla costruzione di plastici di architettura, tra cui: il Campidoglio per il Comune di Roma, la parte ricostruttiva della “machinerie” dell’Opéra per il Museo d’Orsay di Parigi, sette antiche navi fenicie per la mostra sui Fenici a Venezia nel 1988, la centrale elettronucleare Alto Lazio Enel a Montalto di Castro, la nuova sede della Banca d’Italia a Frascati, campi sportivi a Roma, la sistemazione urbanistica di Porto Ercole, il comprensorio per il progetto SDO “Sistema Direzionale Orientale” di Roma (mai realizzato), il Partenone e il Pantheon.
Ha donato un suo mosaico raffigurante la Natività alla chiesa di Sant’Elena al Pigneto, dove ora è esposto.

Muore nella sua casa di Roma il 24 novembre 2008. La sezione di Roma dell’Associazione nazionale combattenti forze armate regolari guerra di Liberazione (ANCFARGL), di cui era socio consigliere, gli ha intitolato la biblioteca. Il 30 agosto 2016 la biblioteca si è costituita in Associazione Culturale Biblioteca “Lorenzo Lodi” Onlus.
[Scheda completa]

error: Content is protected !!