Risorse informative

Il numero delle risorse informative elettroniche gratuite e a pagamento è in continua crescita, e iniziano a essere compresente con quelle più tradizionali. In questo ambito la biblioteca, con i suoi servizi, non può che essere presente in rete tramite il suo catalogo, il suo portale, l’accesso organizzato e integrato alle risorse informative su diverso supporto. Le principali biblioteche e alcuni editori hanno reso accessibile on-line parte del proprio patrimonio, soprattutto quello periodico.
Si pone pertanto il problema di riuscire ad avere una prospettiva di ciò che la rete mette a disposizione.
In questa pagina viene proposta una raccolta di banche dati, italiane ed internazionali, rintracciabili in internet ad accesso libero. (a cura di Lucia Santamaria e Marco Lodi aggiornato al 5 maggio 2019)

RISORSE DIGITALI AD ACCESSO LIBERO

E.U.

Europeana Collections fornisce accesso a più di 50 milioni di voci digitalizzate, tra cui libri, musica, opere d’arte e molto altro ancora; tutto ciò grazie ad avanzati filtri e metodi di ricerca che ti aiutano a trovare ciò che stai cercando. Le nostre collezioni tematiche dedicate a arte, moda, musica, fotografia e Prima Guerra mondiale evidenziano gallerie, blog ed esposizioni ricchi di informazioni e spunti d’ispirazione.

Australia

Memoriale della Grande Guerra. Australian war memorial

Repubblica Ceca

Moll’s Map Collection. a scelta di creare un sito web separato per la collezione Moll è dovuta principalmente alla sua natura unica e compatta, che riflette abbastanza accuratamente la composizione della collezione disegnata dallo stesso Bernhard Paul Moll a metà del 18 ° secolo e illustra la natura del collezionismo a quel tempo. Nell’attuale catalogo della biblioteca online, questa struttura sarebbe completamente scomparsa. Grazie alla digitalizzazione dell’intero file, inclusi i cataloghi dei manoscritti, gli utenti possono collegare i record originali di Moll con le mappe e le loro singole parti in futuro. […]

Danimarca

Det Kongelige Bibliotek. Libero accesso a milioni di documenti digitali, foto, articoli e libri.

Francia

Mémoire vive, sito del patrimonio digitale di Besançon presenta le collezioni digitalizzate degli archivi comunali, della biblioteca e dei musei della città

Germania

Buchenwald and Mittelbau-Dora Memorials Foundation. The foundation’s purpose is to preserve the sites of the crimes as sites of mourning and commemoration, to provide these sites with a scientifically founded form and outward appearance and to make them accessible to the public in an appropriate manner, as well as to promote education through the research of the respective historical occurrences and their conveyance to the public. At the Buchenwald Memorial, the history of the Nazi concentration camp is to receive priority within this context. The history of the Soviet internment camp is to be integrated into the scientific and museum work to an appropriate degree. At the Mittelbau-Dora Memorial, special attention is to be devoted to the subject of the exploitation of inmates for the production of weapons of destruction. The history of the two memorials’ political instrumentalisation during the era of the former German Democratic Republic is also to be represented.

Duke University Repository(DDR) è un servizio delle biblioteche della Duke University che supporta le attività dei docenti universitari, dei ricercatori, degli studenti e del personale bibliotecario conservando, proteggendo e fornendo accesso alle risorse digitali.

Giornali storici tedeschi. ZEFYS attualmente fornisce in totale 276.015 numeri da 193 quotidiani storici dalla Germania e quotidiani stranieri in tedesco.

Giornali storici in lingua tedesca dell’Europa centrale e dell’Est. Il Forum digitale dell’Europa centrale e orientale (DiFMOE) persegue l’obiettivo di digitalizzare opere stampate storiche di paesaggi culturali multietnici dell’Europa orientale, in particolare quelli con popolazioni (precedentemente) più grandi di lingua tedesca o tedesca, e accessibili via Internet alla scienza e al pubblico interessato.

heiDOK è la piattaforma Open Access presso l’Università di Heidelberg. Fornisce ai membri dell’università l’opportunità di pubblicare gratuitamente i risultati della propria ricerca, secondo le linee guida di Open Access. Attualmente contiene 22.049 pubblicazioni con accesso gratuito al testo elettronico completo.

Munchener DigitalisierunsZentrum Digitale Bibliothek. MDZ è l’unità centrale di produzione della Biblioteca Statale bavarese che si occupa dello sviluppo, della sperimentazione e della diffusione di nuovi processi di digitalizzazione e conservazione.

Gran Bretagna

Charles Booth’s London. L’archivio comprende oltre 450 volumi di interviste, questionari, osservazioni e informazioni statistiche. Documenta la vita sociale ed economica di Londra, evidenziando tutti i suoi contrasti, complessità e contraddizioni.

Imperial War Museums. IWM è una famiglia di cinque musei e siti storici che coprono guerre e conflitti dalla prima guerra mondiale ai giorni nostri. I nostri siti e la nostra collezione unica di oggetti raccontano storie umane di vite avvolte nella guerra e mostrano come il conflitto abbia plasmato il mondo in cui tutti noi viviamo.

Italia

Biblioteche

AIB Il web dell’Associazione Italiana Biblioteche

AIB-WEB Materiali per la storia dei bibliotecari italiani

Biblioteca Gino Bianco. Una biblioteca e una emeroteca digitale per riandare al passato e riflettere sul presente.

Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze – Catalogo nazione del BNCF navigatore DEWEI

Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio di Bologna. 1915-2015. L’Archiginnasio ricorda la Grande Guerra. Il portale 14-18 Documenti e immagini della Grande Guerra rende disponibili numerose risorse tra cartoline, fogli e volantini, fotografie, libri e opuscoli, periodici e stampe del fondo Guerra Europea dell’Archiginnasio di Bologna.

Archivi e Istituti

LArchivio Storico Capitolino (Risorse digitali) è luogo di ricerca fondamentale per tutti coloro che hanno il desiderio e l’interesse di approfondire la conoscenza della città di Roma, dell’istituzione comunale e della sua storia. La ricca documentazione in esso conservata, che abbraccia i secoli dal XII al XX, le preziose raccolte bibliografiche della Biblioteca Romana, i periodici e i quotidiani dell’Emeroteca sono fonte e strumento di ricerca insostituibili per cogliere lo spessore concreto della vita politica, sociale e culturale della città.

BiASA. Periodici Italiani digitalizzati rende disponibili, per la consultazione in linea, una banca dati di 117 testate, per un totale di 785.321 immagini, possedute dalla Biblioteca di Archeologia e Storia del’Arte e pubblicate tra il XVIII e i primi decenni del XX secolo.

Birra Peroni archivio storico. Il fondo fotografico contiene materiali provenienti da tutte le unità operative dell’impresa. Accanto alle immagini di impianti, di interni ed esterni degli immobili industriali, di manovalanza in posa o al lavoro e dei mezzi di trasporto, il fondo conserva una ampia documentazione relativa al personale, all’attività commerciale e promozionale dell’azienda ed alle sue campagne pubblicitarie, coprendo un arco cronologico che va dal 1880 circa ai giorni nostri.

Emporium. Pubblicata dal 1895 al 1964, è composta di 140 volumi. Ogni volume contiene 6 fascicoli.

Historia Ludens è una associazione che si occupa di didattica della storia. Fondata a Bari nell’estate del 1995 da docenti e laureati in Didattica della Storia e in discipline storiche.

ICCU – Istituto Centrale per il Catalogo Unico : Manuali SbnWeb

INASA. Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte. L’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte (INASA) opera dal 1918 per il progresso degli studi nel campo dell’archeologia e della storia dell’arte e per la tutela del patrimonio culturale. Il suo campo d’azione, attraverso il sostegno di enti pubblici e privati, spazia dall’elaborazione di progetti di studio alla valorizzazione dei beni archeologici e artistici.

Internet Culturale. Cataloghi e collezioni digitali delle biblioteche italiane

Istituto Luigi Sturzo. “Gli storici devono svolgere una grande funzione nell’educazione politica del loro paese. Vi sono imponderabili storici che, in molti casi, hanno tali gravi conseguenze, da rendere doveroso il non trascurarli. […] ma se l’uomo comune acquisisse l’abito mentale di osservare e valutare gli avvenimenti storici, i risultati migliorerebbero la vita della società”. Luigi Sturzo, Nazionalismo e internazionalismo, 1946.

ND. Noi Donne. L’archivio storico di ‘NOIDONNE’ è un patrimonio nazionale culturale e giornalistico. La possibilità di consultarlo è preziosa occasione – soprattutto per le giovani generazioni – di conoscere meglio la storia contemporanea e alcuni particolari aspetti, quali le lotte delle donne, che sono parte decisiva dell’evoluzione della nostra democrazia.

L’OPAC SBN consente l’accesso a 17.422.547 notizie bibliografiche, corredate da 94.291.085 localizzazioni (Aggiornato al 15/04/2019)

Polo SBN Ligure. Informazioni e spiegazioni sul lavoro in SBN nel Polo regionale ligure

Roma che legge. innovazione e territorio, dal titolo: ‘per “fare” la biblioteca scolastica innovativa. Quale modello?’.

Touring Club Italia. L’ Archivio del Touring Club Italiano costituisce una delle raccolte archivistiche più importanti in Italia, per numero e varietà tipologica dei materiali conservati  – quasi 700.000 unità fra documenti e atti ufficiali, stampe fotografiche, cartoline, carte geografiche e atlanti, pubblicazioni e fondi speciali – e in virtù della sua natura complessa.

Cinema

Portale Cinema muto italiano. Il progetto nasce con il fine di dare visibilità e accesso al patrimonio del cinema muto italiano recuperato negli anni  grazie all’impegno delle istituzioni e alla tenacia degli studiosi. 

Fondazioni

Fondazione FS. La storia delle Ferrovie dello Stato.

Musei e Gallerie

Galleria degli Uffizi. Le Gallerie degli Uffizi dal 2014 riuniscono tre straordinari complessi museali che nell’insieme raccolgono il nucleo delle collezioni d’arte e prezioso artigianato, di libri e di botanica delle famiglie Medici, Asburgo Lorena e Savoia: un’autentica raccolta di tesori dall’Antichità al XX secolo che hanno fatto grande, nel tempo, il nome degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli; tre siti museali riuniti e collegati tra loro, fin dal Rinascimento, attraverso la geniale costruzione del Corridoio Vasariano, e che insieme costituiscono un polo culturale tra i più importanti e visitati al mondo.

Grande Guerra

Caduti della Grande Guerra. La pubblicazione dell’Albo d’Oro dei Caduti della Grande Guerra vuole essere una rinnovata onoranza per il sacrificio di quanti combatterono e caddero nella prima guerra mondiale del novecento.

Gli itinerari della Grande Guerra. Un vero e proprio viaggio nella storia alla scoperta di una delle pagine più importanti del nostro Novecento. Ma non solo: un viaggio alla scoperta del Friuli Venezia Giulia, una Regione da vivere a 360 gradi

Seconda Guerra mondiale

ANCFARGL Roma capitale. Le Forze armate nella Guerra di Liberazione 1943-1945.

I campi fascisti. Dalle guerre in Africa alla Repubblica di Salò

Comitato riconoscimento ex IMI (Internati Militari Italiani). L’articolo 1, commi 1271 – 1276, della legge finanziaria per l’anno 2007 (legge 27 dicembre 2006, n. 296) ha previsto la concessione di una medaglia d’onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale, che abbiano titolo per presentare l’istanza di riconoscimento dello status di lavoratore coatto, nonché ai familiari dei deceduti.

Dimenticati di Stato. Caduti sepolti nei cimiteri militari italiani in Germania, Austria e Polonia.

L’Etnicità in guerra. Durante la Seconda Guerra Mondiale, all’interno degli eserciti nazionali di alcuni dei principali paesi alleati combatté un numero significativo di soldati di origini italiane. Molti di questi appartenevano a famiglie di immigrati che avevano lasciato l’Italia tra gli anni Ottanta del XIX e gli inizi del XX secolo.

Mausoleo delle Fosse Ardeatine. Le storie personali dei 335 martiri delle Ardeatine raccontate attraverso i materiali custoditi presso archivi privati e istituzionali..

Ministero della Difesa. Banca dati dei Caduti e Dispersi della 2ª Guerra Mondiale

Onorificienze della Repubblica italiana. Il sito internet della Presidenza della Repubblica ha realizzato una banca dati di tutte le decorazioni al valore e al merito con le fonti normative e le insegne. Gli elenchi dei decorati sono in continuo aggiornamento. In particolare, per le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana i conferimenti sono riportati a partire dal 1º gennaio 1991 – ad eccezione di quelli relativi al grado onorifico di Cavaliere di Gran Croce e di Grande Ufficiale, già tutti pubblicati, e quelli di Commendatore presenti dal 1975.

Periodici on-line

Diacronie è stata creata il 29 gennaio 2008 da un gruppo di studenti di storia contemporanea dell’Università di Bologna. A partire dall’ottobre 2009 ha incluso fra le sue attività la pubblicazione di una rivista. Diacronie si configura come una risorsa digitale a libero accesso attraverso cui si intende raccogliere e promuovere studi e ricerche scientifiche di carattere storico e storiografico. Il sito si propone anche come strumento informativo su eventi, pubblicazioni e risorse informatiche legate alle scienze storiche.

Roma capitale

Roma segreta. Il sito RomaSegreta.it (no-profit) è stato istituito per contribuire alla diffusione tramite web della conoscenza della città di Roma nella completa accezione del termine, quindi della sua cultura, tradizioni, usi e costumi.
Roma sparita. Un network che parla di Roma.

Olanda

Rijksmuseum. Un viaggio nella storia – dell’arte – olandese dal Medio Evo fino al XX secolo

Polonia

Narodawe Archiwum Cifrawe (NAC)

Qatar

Qatar Digital Library. La biblioteca digitale Qatar è gratuita. Questo archivio, in continua crescita copre la storia e la cultura moderna del Golfo e di tutta la regione, disponibili online per la prima volta.

Svizzera

E-manuscripta. Il portale di fonti manoscritte digitalizzate provenienti da biblioteche e archivi svizzeri

Ungheria

The International Students of History Association (ISHA)

USA

Antique Photo World. Mercatino mondiale delle foto di varia natura

Critical. Con oltre 57.000 clip storiche e 7 milioni di immagini fisse per il download immediato, CriticalPast è la fonte di immagini di eventi, persone e B-roll in tutto il mondo del XX secolo

Biblioteca di Harward.

David Rumsey Map Collection. Cartography Associates. The David Rumsey Map Collection Database has many viewers and the Blog has numerous categories. The physical map collection is housed in the David Rumsey Map Center at the Stanford University Library. The historical map collection has over 90,000 maps and related images online. The collection includes rare 16th through 21st century maps of America, North America, South America, Europe, Asia, Africa, Pacific, Arctic, Antarctic, and the World.

HathiTrust digital library è un crescente partenariato globale di importanti istituti di ricerca e biblioteche che lavorano per garantire che il registro culturale sia conservato e accessibile a lungo nel futuro. La missione di HathiTrust è di contribuire alla ricerca, alla borsa di studio e al bene comune attraverso la raccolta, l’organizzazione, la conservazione, la comunicazione e la condivisione collaborativa della documentazione della conoscenza umana. Ci sono oltre 140 membri in HathiTrust e l’iscrizione è aperta alle istituzioni di tutto il mondo.

Internet Archive. Internet Archive è una biblioteca senza scopo di lucro di milioni di libri gratuiti, film, software, musica, siti Web e altro ancora.

Fold3. Discover your family’s military past.

Georgia Historic Newspapers. Giornali storici della Georgia dal 1842 al 2017

The Getty. Il J. Paul Getty Trust è la più grande organizzazione culturale e filantropica del mondo dedicata alle arti visive. Attraverso il lavoro di conservazione, pubblicazioni, mostre, iniziative di sovvenzione, programmi di formazione e altri sforzi, lavoriamo per fare una differenza duratura nelle pratiche di conservazione e ricerca storico-artistica e per promuovere la conoscenza e l’apprezzamento dell’arte tra il pubblico di tutte le età

Histomil Historica. BundesArchive Photo.Fotografie della Seconda guerra mondiale dal 1939 al 1945

ICON. International Coalition on Newspapers.Strategie per preservare e migliorare l’accesso ai giornali di tutto il mondo.

Lone Sentry. Fotografie, documenti e ricerche sulla Seconda Guerra Mondiale

Making of America. (MoA) è una biblioteca digitale di fonti primarie nella storia sociale americana dal periodo antebellico attraverso la ricostruzione. La collezione è particolarmente forte nelle aree tematiche dell’educazione, della psicologia, della storia americana, della sociologia, della religione, della scienza e della tecnologia. La collezione contiene attualmente circa 10.000 libri e 50.000 articoli di riviste con stampe del XIX secolo

Militaria. Mercatino degli oggetti militari di vari periodi storici.

Museo di Hardward. Museo d’arte

Progetto Gutemberg. Ebooks gratuiti

Real Military Videos. Seconda Guerra Mondiale, Corea, Vietnam, Iraq, Afghanistan, elicotteri, sottomarini, aerei, esercito, marina, aeronautica, Guardia costiera

The Liberation Trilogy. The epic story of the Liberation of Europe in the World War II

Università della Carolina del Sud. Collezioni digitali


U.S. Entry into World War I, 1917 Dipartimento USA Ufficio storico

WWII The digital collections. The National WWII Museum tells the story of the American Experience in the war that changed the world

War Illustrated Archive. La rivista “The War Illustrated” completamente digitalizzata e consultabile on line formato pdf.

War Word II. DataBase. Un archivio di foto, documenti, equipaggiamenti realizzato da un appassionato di storia della seconda guerra mondiale. è in continuo aggiornamento

I commenti sono chiusi.