D-Day Lo sbarco in Normandia | 6 giugno 1944

6 giugno 1944: una data che può essere considerata anziché un inizio, una fine. Iniziava, è vero l’invasione alleata del continente, ma terminava la lunga attesa e preparazione dell’Inghilterra e dei suoi primi alleati cominciata, si può dire, il giorno dopo Dunkerque. A quattro anni di distanza dal crollo della Francia e dalla ritirata inglese, tornavano sul suolo del conunente le divisioni inglesi, canadesi, francesi, polacche. Le truppe americane erano con esse, e rappresentavano anzi la parte più consistente e numerosa del corpo di spedizione.
Le sorti della guerra si stavano ormai concludendo e l’evolversi degli eventi aveva messo Hitler contro tutto il mondo con un esito ed un risultato scontati che né lui né i responsabili dell’alto comando tedesco avevano considerato nel 1938 e nel 1939, all’epoca della Cecoslovacchia e della Polonia. L’invasione e la campagna d’Italia non potevano rappresentare l’attacco alla fortezza tedesca e su questo gli Stati Uniti ebbero ragione. La formidabile controffensiva sovietica con lo scardinamento di tutte le posizioni germaniche sul fronte orientale fu certamente uno dei fattori essenziali della vittoria alleata […].


Sfoglia il libro R.W. Thompson, D-Day Lo sbarco in Normandia, Albertelli, Parma, 1972 (volume pubblicato per uso didattico e in precarie condizioni di consultazione).


Proponiamo due documentari di approfondimento (in lingua inglese)

US National Archive – Department of Transportation. U.S. Coast Guard. Public Affairs Staff. Historian’s Office. ca. 1967- ? (Most Recent) Series: Moving Images Relating to Coast Guard Activities, 1967 – 1992
Military History – Normandy: Surviving D-Day | Documentary {HD}
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments